Sign up with your email address to be the first to know about new products, VIP offers, blog features & more.
[mc4wp_form id="4890"]
Zapisz Zapisz

La coppia perfetta? Estate & Gelato! Il Croccante all’amarena di Romina

Quando ho partecipato al concorso on line organizzato dalla dolcissima Romina in arte Sugarless mai mi sarei aspettata di vedere il mio nome come vincitrice. Il premio consisteva nel ricevere il libro “Rawlicious” e un pacco pieno di prodotti di Gusto Vivo per realizzare una delle ricette scritte da Romina.

Il libro è interamente scritto e fotografato da lei, le 100 ricette al suo interno sono una più golosa dell’altra e le foto vi faranno venire voglia di correre in cucina (non ai fornelli perché si tratta di ricette crudiste, ovvero senza cottura!!!). Nel volume troverete ampie spiegazioni di tutti i passaggi e delle tecniche più utilizzate nella cucina crudista: gelati, creme, budini, biscotti o farciture per torte non saranno più una cosa impossibile da realizzare in casa.

I prodotti di Gusto Vivo che ho ricevuto li potete acquistare on line nel loro shop. Sul loro sito oltre a prodotti di qualità, crudi, biologici e vegani, trovate inoltre tanti consigli utili per guidarvi nella scelta degli abbinamenti più appropriati per una cucina sana, creativa e colorata, senza rinunciare ai piaceri del palato.

Ma veniamo all’oggetto del contest: realizzare il Croccante all’amarena 🙂 non vi nascondo che son partita molto timorosa circa le mie capacità di saper preparare un gelato in casa, glassarlo, decorarlo e renderlo bello e appetitoso per poterlo fotografare.

Assolutamente non sono né una food stylist né una food photographer (anche se confesso che mi sto impegnando davvero tanto per riuscire a diventarlo in futuro) e il fatto di fotografare gelati in piena estate non è stata proprio una passeggiata: togli dal freezer, metti in posa, scatta, rimetti in freezer, attendi una mezz’ora, togli dal freezer, metti in posa, scatta e via così dall’inizio alla fine per “enne” volte fino al risultato che vedete qui on line 🙂

Aggiungete la gran emozione a scattare foto che fossero più belle che potevo (per quanto sia nelle mie attuali possibilità) per non voler deludere Romina e lo staff di Gusto Vivo che mi hanno onorata con il loro regalo!

croccante amarena

croccante all'amarena

La ricetta che ti allego qui sotto è contenuta nel libro “Rawlicious!” edito da EIFIS Editore ed è per la gentile concessione di Romina che avete la fortuna di averla liberamente a disposizione. Mi sta davvero a cuore specificarlo perché purtroppo il mondo on line, spesso, è sfruttato ingiustamente (il copia/incolla non l’ho mai sopportato). Se decidete di provare a cimentarvi un like alla pagina di “Sugarless” o un tag se postate la foto su instagram del vostro croccante è un “grazie” verso l’autore che a voi non costa nulla ma per noi blogger che cuciniamo, fotografiamo e scriviamo gratuitamente significa davvero TANTO!

Con questi ingredienti potete realizzare 6 croccanti, vi servirà uno stampo da gelati che potete trovare in tutti i negozi ben forniti di casalinghi o in alternativa fate un giretto su Amazon ed avrete una scelta di prodotti più professionali forse più costosi.

Per la crema:

  • 300g di anacardi
  • 60g di confettura di amarene (n.b. più sotto la spiegazione per realizzarla)
  • 100g succo d’agave
  • 1 cucchiaino di polvere di vaniglia
  • 1 bicchiere di latte di cocco concentrato (solo la parte grassa)

Per la copertura:

  • 100g di burro di cacao
  • 100g di cacao (polvere)
  • 6 cucchiai di zucchero di cocco
  • 1 bicchiere di nocciole
  • 1 bicchiere di more di gelso essiccate
  • 20g di olio di cocco

Per la confettura di amarene:

  • 100g di amarene essiccate
  • 100ml di acqua
  • 2 cucchiai di succo d’agave

Procedimento:

Metti in ammollo le amarene in 100g d’acqua per 12 ore. Frullale assieme all’acqua di ammollo e al succo d’agave. Ottieni così la confettura.

Metti in ammollo gli anacardi per 4 ore. Scolali e frullali assieme al succo d’agave, alla vaniglia e al latte di cocco. Versa la crema ottenuta nei stampini da gelato. Aiutati con una siringa da cucina ed inserisci un po di confettura negli stampini (se non hai la siringa puoi aggiungere la confettura cercando di spalmare ai lati la crema di anacardi, verrà un croccante marmorizzato ma buono ugualmente!!!). Metti in freezer per almeno 5 ore.

Prepara il croccante tagliuzzando le nocciole e le more di gelso e tieni da parte.

Prepara il cioccolato facendo fondere a bagnomaria il burro di cacao. Togli dal fuoco e aggiungi il cacao e lo zucchero di cocco. Aggiungi infine l’olio di cocco e mescola bene.

Riprendi i gelati, sformali e ricoprili con il cioccolato ancora fuso. Passali nella granella e conserva i croccanti in freezer adagiandoli su un foglio di carta da forno.

croccante amarena

croccante amarena

Decidere di intraprendere un’alimentazione senza cottura, ha come scopo finale il miglioramento della propria vita, oltre che condurre gradualmente a un cambiamento il nostro corpo fisico, mentale ed emozionale. Mangiare cibo crudo riporta armonia nel nostro corpo. Anche con l’ambiente esterno, poiché questa alimentazione è priva di violenza e senza particolari trasformazioni. Questo è il modo di alimentarsi più istintivo e semplice, più in linea con la nostra vera essenza, in relazione armonica con l’Universo intero.

cit. Romina Coppola – Sugarless

 

signature

No Comments Yet.

What do you think?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *